Guida ufficiale per la compilazione di Kiba-Dock da SVN

Per avere sempre l’ultima versione aggioranta di Kiba-Dock consiglio di compilarsela da soli dai sorgenti tramite SVN così da poter avere sempre le ultime modifiche rilasciate.

Innanzitutto prepariamo il sistema alla compilazione di Kiba-Dock

Le dipendenze da soddisfare le trovate qui.

Per utenti Ubuntu basta dare:

sudo apt-get install automake1.9 autoconf gcc libtool intltool intltool-debian gettext gettext-base libglib2.0-0 libglib2.0-dev libgtk2.0-0 libgtk2.0-dev libcairo2 libcairo2-dev libxml2 libxml2-dev libpango1.0-0 libpango1.0-dev

A questo punto scarichiamo i sorgenti:

svn co https://kibadock.svn.sourceforge.net/svnroot/kibadock/trunk/ kiba

Se entriamo nella directory kiba appena scaricata troveremo una struttura del genere:

akamaru kiba-dock kiba-gaim-plugin
kiba-dbus-plugins kiba-ephy-extension kiba-plugins

Per compilare ogni componente basta dare in ogni directory in sequenza i seguenti comandi:

./autogen.sh

make

sudo make install

Io ho installato in questo ordine questi componenti

  1. akamaru
  2. kiba-dock
  3. kiba-plugins

Potete lanciare la kiba-dock da terminale oppure dal launcher dei comandi (Alt+f2), dando il comando kiba-dock.

Potete aggioranre i sorgenti dando il comando svn update dalla directory kiba

A presto NonSolo1x.

Annunci

Avant Window Navigator – Installazione su Ubuntu Hardy Heron

Ho scritto precedentemente un articolo su due object bar a confronto: Kiba-Dock e AWN elogiando Kiba-dock per la sua stabilità… ma un attimo dopo Kiba mi ha tradito

Un punto anche per AWN dunque!!!

Da quando Kiba mi ha abbandonato all’ultima revisione con un inspiegabile segmentation-fault , AWN si è rivelata una valida sostituta, ed ormai si è consolidato il rapporto definitivo per l’utilizzo di questa barra!!

Non vuole essere contraddizione ma aggiornando l’ultima revisione di AWN i bug risolti sono stati davvero molti e “magicamente” AWN non mi crasha più .E all’ultima revisione è diventata davvero stabile e super fluida!!

Per chi volesse installare AWN su distribuzione Ubuntu può seguire questi passi:

  • Installate le seguenti dipendenze :

    sudo apt-get install build-essential automake1.9 autotools-dev libxdamage-dev libxcomposite-dev libgnome2-common libgnome2-dev libgnome-desktop-dev libgnome-vfs-dev libgtk2.0-dev libwnck-dev libgconf2-dev libglib2.0-dev libdbus-glib-1-dev libgnomevfs2-0 libgnome-desktop-2 libgnome2-0 libwnck-common python-gtk2 python-gconf gnome-common python-dev python-gtk2-dev python-cairo-dev python-gnome2-dev

  • Installate l’applicazione Bazaar:

    sudo apt-get install bzr

  • Prelevate i sorgenti:

    bzr co http://bazaar.launchpad.net/~awn-core/awn/trunk avant-window-navigator

  • Accedete alla directory appena creata:

    cd avant-window-navigator

  • Compilate dando in successione questi tre comandi:

    ./autogen.sh
    make
    sudo make install

Se volete anche le applets vi rimando a questa guida sempre da me redatta!