NonSoloUnix Vs JasperReport

Ciao a tutti oggi voglio inaugurare la ripresa di questo mio blog dedicando un articolo a questo bel framework che me ne ha fatte passare di tutti i colori.

Innanzitutto spieghiamo cosa è e a cosa serve questo framework. JasperReports è una libreria scritta in Java per sviluppatori Java e si compone di vari moduli per soddisfare richieste di reportistica aiutando gli utilizzatori della libreria a non doversi concentrare su problematiche esterne ma comunque indispensabili per lo scopo.

Immaginate ad esempio di dover preleveare una serie di informazioni da una base dati per generare dei documenti in funzione dei dati prelevati, se il vostro obiettivo si avvicina anche di poco a quello dell’esempio appena descritto JasperReport allora fa al caso vostro.

Dopo questa piccola premessa voglio precisare che scrivo questo articolo poiché mi sono imbattuto in non pochi ostacoli per l’utilizzo di questo framework data la scarsa documentazione sul suo utilizzo(sarà che i tutorial e le guide sono a pagamento?).

Non disperate non sarete completamente abbandonati, fortuntamente esiste questo blog e tutta una serie di tool che possono agevolarvi per la generazione del vostro primo report, innanzitutto vi consiglio di scaricare:

  1. la libreria JasperReport
  2. il tool iReport per Windows (vi consiglio l’ultima versione che è molto ben fatta almeno la 3.6.1 mentre scrivo queste righe)

Fatto ciò installate iReport così da poter fare i vostri primi esperimenti, la prima cosa da fare in iReport è definire un DataSource, avete a disposizione varie fonti, una connessione JDBC, un file CSV, una fonte Excel, etc, io essendo pigro ho scelto una fonte Excel.

Successivamente create un report vuoto scegliendo il template A4, potrete notare come iReport vi illustra la struttura che potrebbe avere il vostro report che vi ha già comodamente diviso in bande: Titolo, Testa di colonna, Dettaglio, Piè di Pagina, Sommario, Sfondo. Non è detto che tutte queste debbano essere utilizzate, infatti io ho eliminato tutte tranne il Titolo, il Dettaglio e il Piè Pagina. Ho settato le altezze delle relative bande, ho valorizzato i margini della pagina e ho cominciato a definire i campi da prelevare dal mio DataSource (per semplicità ho fatto un DataSource Persona in un file Excel).

Dalle proprietà del report (tasto destro sull’icona radice nello schema ad albero alla vostra sinistra) cliccate su EditQuery, da lì è possibile importare i campi del vostro DataSource. I campi appena importati saranno disponibili ora per il vostro report se volete che vengano iterate tutte le persone del vostro DataSource  dovrete piazzare i campi nella banda Detail è solo lì che il campo verrà interpretato in questo modo, per campi unici vi consiglio di non usare la banda del dettaglio.

Una volta finito il vostro report potrete testarlo utilizzando l’apposito tasto Anteprima .. et voilà il report è servito.

Nel prox articolo vedremo un approfondimento su JasperReport e WebApplication

Saluti

NonSoloUnix

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: